News

Il nuovo spettacolo della Compagnia teatrale La traccia!


Quest’anno la Compagnia teatrale La Traccia porta in scena Mistero Buffo – Il capo dei matti, brani scelti tratti da Mistero Buffo di Dario Fo.

Si tratta di una sfida, spiega Cesare Aresi, docente di Discipline progettuali del liceo artistico, che ha curato lo spettacolo: la sfida è stata quella di andare al cuore dell’opera, al di là della sua lettura ideologica. Mistero Buffo è infatti la sintesi di un prezioso lavoro di ricerca sul teatro medievale che fino al 1400 e oltre verteva, quasi esclusivamente, su temi religiosi. Si tratta quindi di un testo teatrale che ci permette di incontrare un mondo che sarebbe altrimenti andato perduto.

I protagonisti di ogni aspetto della realizzazione dello spettacolo sono i ragazzi: dall’aiuto regia, alle luci, alla parte tecnica tutto è realizzato dagli studenti dei licei affiancati da alcuni docenti; anche le scenografie sono realizzate interamente dalle classi prima e terza artistico.
E, ovviamente, gli attori! L’aspetto principale su cui ci siamo concentrati  è stato anzitutto l’incontro con il teatro: per questo il lavoro si è incentrato sull’attore, sulla presenza scenica e sull’espressione del corpo, immedesimazione e gestualità.

Anche la scelta della location è molto importante: l’auditorium della scuola, non un teatro. Perché? Per entrare ancora di più nell’opera: nel Medioevo questo tipo di spettacoli avvenivano in piazza a contatto con il pubblico, in mezzo alla gente. Lo spazio teatrale pone invece una separazione tra la scatola scenica e il pubblico.

Il teatro cristiano rompe la scena, accade qui e ora, i fatti succedono in mezzo alla gente, ecco perché il nostro auditorium si trasformerà in una piazza medievale dove il giullare ci racconterà, dal suo personale e “buffo” punto di vista, il mistero e la passione di Cristo facendoci partecipare della sua umanità.
Vi aspettiamo lunedì 3, venerdì 7 e sabato 8 aprile, alle ore 20.45, presso l’Auditorium della scuola, in via San Paolo della Croce a Calcinate.

I biglietti saranno in vendita presso la segreteria della scuola da mercoledì 22 marzo al costo di 10 euro.