News

Continua la “Scuola di cristianesimo”


A metà della seconda media, spesso, l’entusiasmo che caratterizza l’anno della prima media si affievolisce e molte proposte rischiano di divenire parte di una “routine”. Non è stato così quest’anno per le nostre classi seconde. Già la preparazione delle recite in occasione del Natale ha rappresentato un momento significativo per i nostri ragazzi che si sono spesi per realizzare qualcosa di bello per gli altri, e che al tempo stesso ha acceso il desiderio di approfondire le amicizie con i propri compagni, e di una compagnia sempre più decisiva degli insegnati al di fuori dell’orario scolastico. In questo modo il tradizionale appuntamento con la “scuola di cristianesimo” si è ridefinito in un modo completamente nuovo perché protagonisti sono stati proprio i ragazzi che hanno sentito ardentemente ed espresso il desiderio di fermarsi un pomeriggio a scuola. Il condividere il pranzo nella propria classe, le sfide a calcio e pallamano, i grandi giochi organizzati al termine sono stati vissuti in maniera partecipata ed intensa e hanno permesso, in una condivisione autentica e semplice, di sperimentare la bellezza della compagnia.

Si tratta di un momento che ci permette ogni volta di godere del semplice stare insieme e di assistere allo spettacolo più bello: alunni e professori che si mettono in gioco liberamente!

Al prossimo appuntamento!