News

Cosa ci aspetta fuori casa? Terzo e ultimo appuntamento Corso Genitori 2017


E all’improvviso, Pinocchio scappa di casa. Inizia così un viaggio straordinario che porterà il burattino lontano dal padre, alla scoperta di un mondo pieno di fascino e di insidie, di buone e cattive compagnie. Quanto spaventa, alle volte, guardare questo mondo, con tutto il male di cui sembra capace, e pensare ai nostri figli che si apprestano ad affrontarlo (o che già lo affrontano, anche quando non ce ne accorgiamo). E, come accadrà a Pinocchio, che dovranno ogni giorno decidere tra una strada e l’altra, tra un’amicizia e l’altra, di fronte a una realtà così ricca di contraddizioni. Sorge inevitabile la domanda: che ne sarà di loro? Che scelte prenderanno? Chi incontreranno? Chi diventeranno?

Nella terza serata del nostro corso vogliamo guardare senza timore a queste domande, facendoci aiutare da Luca, educatore che lavora nell’ambito della formazione professionale. E che ha a che fare tutti i giorni con questa realtà così sfidante, con il dramma che tanti dei nostri giovani vivono.

Per scoprire se si possa sempre scommettere su di loro. Pe scoprire se, anche quando scappano, questo cuore, pur sepolto da macerie, sia sempre in grado di pulsare e giudicare il mondo che li aspetta. E per riscoprire quanto sia decisivo che possano incontrare, anche fuori di casa, adulti certi e capaci di una stima, di un abbraccio, di un perdono.

Anche in questa occasione il prof. Franco Nembrini ci aiuterà a leggere queste esperienze mettendole a paragone con la fiaba di Pinocchio, una delle grandi metafore educative, cara a generazioni di alunni, docenti e genitori de La Traccia.

Le tre serate sono aperte a tutti coloro che come genitori, educatori, insegnanti fossero interessati. Invitiamo dunque voi genitori a partecipare e a inoltrare l’invito a conoscenti e amici.

Per partecipare è necessario iscriversi qui. Il versamento della quota di 5 € avverrà all’ingresso del salone e comprende le dispense digitali.

Per info: ASSOCIAZIONE AMICI DE LA TRACCIA tel: 340 7284645; email: amicitraccia@latracciabg.it