Mostra Linguistico

LA VITA SECONDO SAM

Una semplice mostra o un esempio di vita? Questa é la domanda che ci è nata dopo aver avuto l’occasione di ascoltare la spiegazione dell’esposizione di prima linguistico ‘Life according to Sam’.

Si tratta della storia di un ragazzo americano, Sam, affetto da progeria, una malattia rara che si manifesta nei primi anni di vita e che provoca l’invecchiamento precoce.

Nonostante le difficoltà che si sono presentate a causa della progeria, Sam aveva una vita felice.

Conosceva i  suoi limiti e non li ignorava, ma non vedeva il motivo per cui lamentarsi; si concentrava sulle sue capacità e passioni. Tutto ciò che può apparire banale era per lui invece di grande importanza. Suonava i rullanti e ogni singolo suono stimolava in lui la forza per continuare ad avere una speranza e a non cedere di fronte alle sue difficoltà.

Le sue parole non sono le solite frasi ad effetto, ma al contrario rivelano un’esperienza di vita difficile ma di cui lui é grato.  Vedere gli occhi di Sam pieni di felicità che contrastano con la sua situazione, ci fa accorgere di tutto ciò che c’é di bello attorno a noi e che diamo per scontato.

Siamo convinte che questa non si possa definire una semplice mostra ma un’occasione per imparare che il limite non nega la bellezza.

 

Caterina Bosatelli I Linguistico e Francesca Carrara I Scientifico